La mistica ebraica nel nuovo disco di Raiz

Raiz, al secolo Gennaro Della Volpe, in un’intervista a XL parla del suo ultimo cd “Ya!” – il terzo dopo la fine del sodalizio artistico con gli Almamegretta – e della forte “pulsazione spirituale” presente nel nuovo album. A pagina 81 del magazine musicale di Repubblica (giugno 2010, n. 56), Raiz parla delle origini ebraiche, un’appartenenza religiosa che influenza la sua scrittura musicale.

“Sono ebreo. Gli insegnamenti della religione mi sono sempre serviti per scrivere canzoni. “En Soft” degli Almamegretta (album “Lingo” del 1998) è un pezzo basato su uno dei modi in cui la mistica definisce Dio. Anche il mio disco precedente, “Uno”, è pieno di salmi tradotti in napoletano. L’insegnamento della Torah permea la mia spiritualità, il mio modo di fare e di rapportarmi alle cose. E’ questo il mio codice di comportamento”.

Ero al noviziato quando “Lingo” fu pubblicato. Comprai quel cd e rimasi folgorato da “En Soft”, uno dei brani preferiti riguardo la discografia degli Almamegretta perché intenso e carico di tensione verso l’Alto. Trascrivo il testo tradotto dal napoletano, mentre riascolto con più attenzione l’album precedente di Raiz, “Uno”, con la bibbia in mano e l’ipod nell’altra.

EN-SOF
Mi hanno parlato di te come un padre cattivo
che invece di essere dolce con i figli li fa tremare
con il solo sguardo
Mi hanno parlato di te come
di una droga per l’umanità
che fa abbassare lo sguardo davanti ai potenti
Solo adesso so cosa sei, adesso so cosa vuoi
En-sof ti chiamerò così
Sei ciò che comicia e ciò che è già finito
En-sof sei questo per me
sei le stelle sei la terra che respira
ed io respiro con te
Su una spiaggia il mare mi disse:
è nel cuore dell’uomo che abita la verità
Sei hai cuore e sai darne
forse quello che cercavi lo hai già trovato

Share This Story

Diario

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

You May Also Like