Playlist 1… il ritorno su RLB

cicciBando alla ciance. Si ritorna in radio domani, martedì 7 aprile ore 17.30 su RLB, dopo un’improvviso stop che durava dal 14 gennaio scorso. L’ultima volta della messa in onda mia e soprattutto dell’amico fraterno One. Le indagini AudiRadio dell’ultimo trimestre parlavano chiaro: ascolti in netta crescita nella fascia di competenza sua e mia. E allora? Ecco arrivare una sospensione che non ho mai compreso fino in fondo. Non entro in merito alla faccenda, sul lavoro altrui è meglio tacere. La virtù della prudenza me lo consiglia. Ora si torna a fare sul serio. Da domani riparte l’appuntamento con la religiosità nella musica contemporanea, e voglio togliermi qualche piccola soddisfazione stravolgendo i palinsensti pop della radio, con incursioni in genere un tantino ostici. Il pubblico capirà e ci seguirà, come ha continuato a farlo in questo periodo di deserto.

Soprattutto oggi ritorna One in onda. A lui, il più grosso “in bocca al lupo”.

Playlist del 7 aprile 2009, ore 17.30/18.30 [podcast su iTunes e nel player sul blog, barra destra – quello di colore azzurro chiaro – basta premere “play”]

  • Wrong – Depeche Mode
  • Stand Up Comedy – U2
  • Life in Technicolor ii – Coldplay
  • He Doesn’t Know Why – Fleet Foxes
  • Sindone – Alberto Fortis
  • We need Jesus – Petra [Christian Music]

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=fXSovfzyx28[/youtube]

BombaRoad: lungo la via con gli U2

856436e“Voglio correre, voglio nascondermi, voglio abbattere i muri che mi tengono dentro. Voglio protendermi e toccare la fiamma, dove le vie non hanno nome”. E’ la prima strofa di Where The Streets Have No Name, storica canzone degli irlandesi U2, la band rock più famosa degli ultimi vent’anni. Il vocalist e capo carismatico Bono Vox, nelle esibizioni live, canta di strade senza nome, correndo da una parte all’altra del palco, per trovare la via del Paradiso, o di un paradiso. Read More…

Sbagliato!

sbagliatoDedicato a… Chi non sa, a chi è di quaggiù, a chi non vuole, a chi non sente, a chi non pensa, a chi non parla, a chi non ama, a chi non piace, a chi vomita, a chi è troppo stupido per non saperlo, a chi s’impiccia, a chi compra, a chi svende, a chi inganna, a chi muove, a chi non muove, a chi uccide, a chi non lascia vivere, a chi imprigiona, a chi abbandona, a chi non si lascia andare, a chi non ha mai viaggiato, a chi non parte, a chi non legge, a chi non lavora, a chi non soffre, a chi ruba, a chi inganna, a chi tradisce, a chi non sa guardare, a chi non scrive, a chi non clicca, a chi non suda, a chi urla, a chi abbassa la testa, a chi umilia, a chi non vive… WRONG!